Follow Me

Close

Fa freddo, buio e l’estate è lontana… Cosa bisogna fare per essere sani?

Mangiate molti alimenti colorati, che non vuol dire mangiare le caramelle colorate m&m’s  😉 ma più alimenti naturali!

4419066276_56afbf3e29

read more

Oggi è San Valentino! Il giorno dell’amore! Oggi tutti quelli che provano amore nel loro cuore possono festeggiare. Quindi tutti! Se pensi di essere solo e che nessuno ti ami, non è vero! Puoi festeggiare con un amico, genitori, nonni o anche col tuo cane!
Non dare torte al tuo cane però, poichè contengono cacao teobromina che non gli fa bene! Un’ alternativa è la carruba, questa va bene 😉

read more

Quando ho scoperto che si potevano fare dessert crudisti con un solo ingrediente ero molto sorpresa! Ho deciso di provare a vedere se fosse possibile e….la risposta è si. E’ possibile.

L’ingrediente principale nonché unico è: IL BURRO DI COCCO.

Quando ho letto la prima volta del burro di cocco, pensavo fosse un sinonimo di olio di cocco. Un grosso sbaglio. L’olio di cocco, come tutti gli olii, è grasso puro ottenuto dall’alimento.

dsc01052aaayes

Al contrario, il burro di cocco è l’intera polpa di cocco. Senza alcun additivo, conservanti e fragranze. Così contiene tutti i preziosi benefici del cocco fresco direttamente dall’albero di palma. Insieme alle fibre!

Di seguito alcune delle ottime proprietà salutari del burro di cocco:

 

  • è ricco in acido laurico, che aiuta il sistema immunitario a distruggere i batteri pericolosi, virus e funghi
  • aumenta  il metabolismo, permettendoti di bruciare velocemente i grassi in eccesso. Una volta era dato ai maiali per farli ingrassare più velocemente. I maiali invece di aumentare di peso, lo hanno perso!
  • E’ ricco di salutari acidi grassi
  • da una sensazione di sazietà per moooolto tempo
  • contiene amino acidi, calcio e magnesio
  • ha un profumo fantastico!

dsc01043aaayes

Se non avete accesso al burro, potete farlo da soli mescolando cocco gratinato nel frullatore. Questo processo è abbastanza lungo. Dovete fare attenzione a non surriscaldare il cocco e bruciare il frullatore.

Come fare il cocco al cioccolato?

Questa volta non ci sarà nessuna lista di ingredienti perché ce ne sarà solo uno 🙂
E’ il caso di citare il fatto che non mescoliamo i carboidrati concentrati ed i grassi come nella maggior parte dei dessert crudisti. Così è più facile da digerire e credetemi, non ne mangerete molti 🙂

Facciamolo!

Inserite un barattolo di burro di cocco in un contenitore pieno di acqua calda. Si deve sciogliere completamente, così potete mescolarlo. Il vero burro è sul fondo del barattolo, in cima c’è l’olio di cocco (più leggero).

dsc01044aaayes

Burro di cocco sciolto

Il burro di cocco è abbastanza dolce. Comunque, se non lo ritenete abbastanza dolce, potete zuccherarlo a piacere. Ho sentito che la stevia è la sceta migliore per quasta ricetta. Personalmente non ho provato, per me è dolce a sufficienza.

Per il colore rosa ho usato qualche goccia di SUCCO DI BARBABIETOLA. Se non avete una centrifuga o non volete usarla per poche gocce di succo di barbabietola, potete tagliare un pezzo di barbabietola, metterla nel frullatore e aggiungere un po’ d’ acqua. Successivamente frullate e filtrate con un colino. Voilà! Aggiungete il succo lentamente, letteralmente qualche goccia, poiché il succo indurisce il liquido e non si scioglie più. E’ successo anche a me, 🙂

Per il colore e gusto al cioccolato ho usato la carruba. Potete usare anche il tradizionale CACAO. Aggiungete delicatamente e mescolate rapidamente.

Appena finito, versate il liquido velocemente nello stampo da ghiaccio.

Mettete nel frigo per qualche ora.

dsc01047aaayes

Avete notato il cioccolato a due colori? Sono colpita 😉 è stato possibile perché il burro di cocco mescolato con la carruba/cacao è più denso che il solo burro di cocco. Così ho versato prima il mix più denso sul fondo e poi ho versato il burro di cocco sopra.  L’opposto non ha funzionato, come speravo. Potete vedere sul lato destro, ma ho creato un mosaico interessante, potete giocare anche in questo modo.

Mi chiedo se preferite questo cioccolato fatto con il burro di cocco o con l’olio!

Si può fare il latte con vari tipi di noci. Il più famoso è il latte di nocciole, oltre al latte di sesamo, latte di cocco e latte di semi di canapa. Comunque, se non avete mai provato il latte di nocciole, vi incoraggio fortemente a farlo!

???????????????????????????????

Mettete le nocciole a bagno durante la notte o due ore prima. Successivamente mettetele nel frullatore, aggiungete due bicchieri di acqua e frullate:)

???????????????????????????????

Non sembra venire direttamente dalla mucca? Ma viene in realtà da Madre Natura 😉

 

???????????????????????????????

Non vi preoccupate se non avete un sacchetto speciale per il filtraggio, potete usare un semplice colino!

???????????????????????????????

Ho aggiunto un cucchiaio di carruba. Potete aggiungere cacao e dolcificanti naturali.

La polpa può essere utilizzata per preparare qualcosa di dolce o da aggiungere all’ insalata 🙂

???????????????????????????????